Musica Classica Rilassante: I Migliori Brani per il Tuo Relax

musica calssica

Se hai deciso di rilassarti con l’aiuto della musica classica e di conseguenza con dei brani che possano calmare il tuo spirito influendo sullo stress quotidiano e su dei momenti in cui davvero sembra tutto più difficile, e diventa impossibile anche dormire, allora bisogna scegliere il brano giusto.

Si tratta di brani che siano in grado di darti quella forza che, solo un adeguato momento di relax, può regalarti.

Semplicemente ascoltando questa musica, sarà possibile raggiungere uno stato di Zen ma è evidente che ci sono alcune canzoni che sono in grado di rispondere a questa sentenza molto più di altre e di conseguenza, è sempre importante riuscire a trovare il brano giusto per raggiungere quella pace interiore importante, soprattutto in determinati periodi della propria esistenza.

Il pianoforte di Beethoven

Uno dei brani da non perdere senza ombra di dubbio, è la Sonata Numero 9 di Beethoven, in E major, Opera 14, Numero 1.

Questa composizione è diventata famosa nel corso degli anni sia per la sua bellezza ma anche per il modo in cui Beethoven l’ha composta riuscendo a creare una sintesi tra note forti e quell’armonia che solo il suono di Beethoven e del suo pianoforte, sono in grado di regalarti.

Questa composizione articolata in un movimento allegro, uno allegretto e poi quello comodo, insieme creano una melodia davvero unica ed apprezzata in tutto il mondo.

La dedica di Beethoven

Un’altra composizione che è in grado di regalarti relax e la composizione di Ludwig van Beethoven  Per Elisa.

Anche in questo caso, si tratta di una melodia davvero senza tempo, che riesce a fondere dei momenti di allegria con dei momenti di tristezza. È dedicata a Teresa ovvero Teresa Malfatti von Rohrenbach zu Dezza.

L’opera di Grieg

Da non perdere anche per trovare il proprio momento di serenità, e la melodia Notturno di Grieg, opera 54, numero 4.

Questa particolare opera di musica classica si contraddistingue per il suo stile un po’ più moderno che ti darà la possibilità di scegliere qualcosa di alternativo alla musica più propriamente classica e che dà una struttura un po’ più completa, che riesce a fondere diversi momenti strutturali, fino a regalare una pace ed armonia finale che cresce, man mano, nell’arco della canzone.

La gioia della sera

Sempre per quanto riguarda la musica classica si potrebbe anche decidere di trovare la propria tranquillità magari con l’aiuto del Beau Soir (Joshua Bell) di Debussy.

Questa canzone è un inno alla sera e alla sua bellezza, ma anche alla poesia che regala un tramonto e quindi è la canzone che è in grado di placare gli animi.

Composta nel 1800, ancora oggi è molto amata e riesce a racchiudere dei sentimenti di pace e serenità ,oltre ad essere sempre stata reinterpretata nel corso degli anni in maniera alternativa, ma senza mai perdere di vista quello che è il suo stile.

Le stagioni

Infine, sempre quando si parla di musica classica, e dell’effetto che può fare su un particolare momento della propria vita, è impossibile escludere Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi ed in particolare La primavera, ovvero quel momento in cui c’è un’armonia di tutti i suoni ed è possibile riuscire a cogliere quella felicità e quella sobrietà, che darà un momento di gioia a chiunque la ascolti.

La musica classica può quindi influire sullo stato d’animo e sarà in grado di aiutarvi a superare anche delle fasi della giornata un po’ più cupe.

Lascia un commento